phone 0545 61284
email info@pasticceriadeiportici.com
Benvenuti alla Pasticceria dei Portici

La dolce pasticceria "fantasma" sotto i portici dove la famiglia Montanari crea le sue specialità. - cit. Francesca Randi


LA NOSTRA STORIA
icon

Da oltre 50 anni la pasticceria più famosa di Bagnacavallo ha arricchito il patrimonio culinario della città. Sotto gli antichi e più angusti portici di via Garibaldi 5, si trova il negozio fin'ora rimasto chiuso al pubblico tranne che in occasione della festa del patrono della città (San Michele Arcangelo, 29 Settembre). La pasticceria "fantasma" della famiglia Montanari, è di fatto chiusa dal 1998, come negozio al dettaglio, mentre continua la produzione nel grande laboratorio sul retro.


icon

Nei primi anni '90 quando già era stato inventato il dolce della festa, una piccola di famiglia portò i coniugi Montanari a un confronto tra l'allestimento delle raffinate praline del signor Renzo e il tavolino con i prodotti rustici e antichi della signora Marinella. La tradizione vinse e da allora fu un susseguirsi di proposta e di ricette una più deliziosa dell'altra.


icon

Dal '93 poi l'apporto di Roberta si aggiunse all'esperienza di casa ridando vita alle mistochine del 1500, ai sabadoni, ai sugali e galletti dell'800 e creando il dolce di San Francesco, il pandolce, la torta di zucca, il dolce di San Giovanni, le frittelle di semolino secondo la ricetta originale della nonna, per arrivare ai cavallini, biscotti a forma di teste di cavallo con un pinolo al posto dell'occhio, al gusto di miele e cannella, ottimi da abbinare ai vini dolci.



Dolce San Michele

Dolce San Michele

 

La Pasticceria dei Portici è il luogo in cui è nata la ricetta del celebre Dolce di San Michele. Nel 1989 venne richiesta la creazione di un dolce che accompganasse la festa del patrono della città di Bagnacavallo, dopo un incontro tra fornai del paese si pensò alla creazione di una torta inspirata ai sapori dell'autunno. Ancora oggi, in casa Montanari viene gelosamente custodita la ricetta originale del delizioso lingotto di crema ricoperto di croccante frutta secca.

"Le origini della festa sono antichissime: i primi documenti in cui viene citata risalgono al 1202. Per secoli la manifestazione più importante è stata la corsa dei cavalli barberi che vedeva protagonisti tre o quattro cavalli velocissimi, impegnati a percorrere nel minor tempo possibile una distanza predeterminata. Oggi la festa ha come teatro le vie, le piazze e gli scorci più belli del centro storico che si potrà scoprire anche con visite guidate o semplicemente perdendosi tra le sue viuzze e soffermandosi ad ammirarla con un calice di vino in mano o assaporando i sapori dei suoi piatti."


CONTATTI
Puoi trovarci in Via Giuseppe Garibaldi 5 a Bagnacavallo

icon 1 Via Giuseppe Garibaldi 5
Bagnacavallo (RA) - 48012 Italia

icon 2 0545 61284

icon 3www.pasticceriadeiportici.com

icon
La dolce pasticceria "fantasma" sotto i portici dove la famiglia Montanari crea le sue specialità.